Parodontologia Gengivite Parodontite Infiammazione Alito cattivo Studio Bianconi dentista Bolzano

La parondontologia studia i tessuti molli (gengiva e legamento parodontale) e duri (cemento radicolare e osso alveolare) che circondano i denti e ne garantiscono la salute e la stabilità. Si occupa inoltre della prevenzione e della cura delle patologie che colpiscono il parodonto come gengiviti e parodontiti (dette anche parodontopatie).

Le malattie parodontali sono causate principalmente dalla presenza di batteri (placca e tartaro), favorite da una scarsa igiene orale. Altri fattori responsabili sono il fumo, le tecniche di spazzolamento scorrette, le malocclusioni (affollamento o morso inverso), la predisposizione genetica, l’indebolimento delle difese immunitarie, la gravidanza e alcune patologie come il diabete. Possono interessare il singolo dente, diffondersi colpendo più elementi o addirittura l’intera arcata.

Patologie parodontali

Parodonzia Parodontite Piorrea Tasca parodontale Gengivite Alitosi Studio Bianconi Dentista Bolzano

La gengivite, che rappresenta il quadro più lieve e lo stadio iniziale, è un’infiammazione dei tessuti gengivali e si presenta con lieve gonfiore, arrossamento, sanguinamento allo spazzolamento e alitosi. Se trascurata, esita in una parodontite (o piorrea), quadro piu’ complesso e grave che implica frequente sanguinamento gengivale e la formazione di tasche parodontali, fino a formare ascessi e causare la mobilità degli elementi dentali interessati.

Diagnosi

L’entità di una malattia parodontale si valuta analizzando alcuni parametri durante la visita specialistica:

  • lo stato generale di salute delle gengive verificandone il colore e la consistenza,
  • la presenza di sanguinamento in seguito allo spazzolamento e al cosiddetto “sondaggio”, operazione effettuata con una sottile sonda millimetrata che viene inserita nel solco tra gengiva e dente e corrisponde alla differenza tra il livello osseo e quello gengivale
  • il valore rilevato durante il “sondaggio”, più risulta elevato e maggiore è la gravita della parodontite
  • risultati radiografici, che possono confermare o escludere un deficit osseo
  • mobilità del dente, che indica lo stadio patologico più avanzato

Terapia

Parodonto ideale gengive e colletti sani non infiammati no gengivite no piorra no parodontite no tasche parodontali

Situazione parodontale ideale, naturale o dopo intervento.

Il processo infiammatorio e di recessione gengivale causato dalle patologie parodontali può essere curato senza chirurgia nelle sue prime fasi. In quelle successive la malattia può essere curata solo ricorrendo a terapie più complesse come la chirurgia mucogengivale e rigenerativa.

Le terapie per contrastare e curare le patologie parodontali possono essere classificate come mediche e chirurgiche:

  • terapia medica (detta anche causale): riservata ai casi piu lievi di patologie parodontali. Consiste nella completa rimozione della placca batterica attraverso la detartrasi (con ultrasuoni o con appositi strumenti a mano nella zona sopragengivale) e la levigatura radicolare, quando la formazione di tartaro è sottogengivale;
  • terapia chirurgica muco-gengivale: corregge i difetti e le irregolarità gengivali come le recessioni e le tasche parodontali ricorrendo al riposizionamento dei lembi e agli innesti di tessuto molle. Viene utilizzata per ricoprire le zone radicolari esposte, per aumentare il volume e la quantità di tessuto, restituendo la funzionalità e migliorando l’estetica;
  • terapia rigenerativa ossea: nei casi che lo richiedono, permette di ristabilire la morfologia dell’osso tramite l’utilizzo di innesti e membrane. Così facendo, vengono ripristinate le strutture biologiche di supporto al dente, in modo da garantire la stabilità del dente nel medio-lungo periodo.

Una volta effettuata la terapia parodontale, per eliminare il rischio di recidiva, è fondamentale tenere sotto osservazione le zone a rischio ricorrendo al dentista per ispezioni periodiche e trattamenti di pulizia professionale, oltre che svolgere un’attenta e costante igiene orale domestica.